PALMENTI RUPESTRI NELLA SARDEGNA CENTRO-OCCIDENTALE

Cinzia Loi

Abstract


I pressoi litici costituiscono una parte fondamentale della filiera produttiva e un documento di estremo interesse da un punto di vista storico-archeologico. Considerati reperti meno nobili di altri, questi manufatti hanno goduto fino ad oggi nell’isola di scarso interesse presso gli studiosi. Inoltre gli esemplari giunti fino a noi, il più delle volte lacunosi e scollegati dal contesto di provenienza, pongono notevoli difficoltà di interpretazione tipologica e di datazione. Per tentare di fare chiarezza su questo argomento, è nata l’idea di allestire un progetto di ricerca volto principalmente alla definizione di un repertorio tipologico-funzionale. 

The stone presses constitute a fundamental element of the production process and they are of significant interest due to their historical and archaeological value. Those artifacts, being considered less valuable than others, have enjoyed relative anonymity on the Island. Furthermore, those we are in possession of are of doubtful and mysterious origin and it is difficult to interpret their typology and age. The aim of this research project is to clarify the topic through the establishment of a stone presses sample organised by type and function. 


Keyword


pressoi litici, vino, impianti rupestri, stone wine-presses, wine, rock-cut wine presses

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Quaderni (ISSN 2284-0834) by Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.