Insediamenti nuragici nelle aree montane. Un contributo dal territorio di Seui e l’esempio del nuraghe Ardasai

Gianfranca Salis

Abstract


Il territorio di Seui, nella Sardegna centro-orientale, si trova tra i monti del massiccio del Gennargentu e le formazioni calcaree. Nonostante la ruvidità morfologica e il clima rigido, l'area fu intensamente frequentata dall'età pre-nuragica al periodo nuragico e romano. Queste aree non sono molto favorevoli all'insediamento antropico, ma sono di particolare interesse per la comprensione delle strategie di insediamento della civiltà nuragica e per l'approfondimento delle forme economiche che sono alla base dei gruppi umani dell'età del bronzo e del ferro. Il presente contributo è relativo all'occupazione nuragica e al nuraghe Ardasai, oggetto di scavi alcuni anni fa.


The territory of Seui, in central-eastern Sardinia, lies between the mountains of the Gennargentu massif and the calcareous formations. Despite the morphological roughness and the harsh climate, the area was intensely frequented by the pre-nuragic age to the Nuraghic and Roman periods.These areas are not very favorable to the anthropic settlement, but they are of particular interest for the understanding of the settlement strategies of the Nuragic people and for the in-depth analysis of the economic forms that are the basis of the human groups of the Bronze Ange and the Iron Age. This paper concerns the Nuragic occupation and the nuraghe Ardasai, excavated some years ago.



Keyword


Sardegna nuragica, età del Bronzo, ceramica a pettine, Sardegna centro-orientale, nuraghe, Nuragic Sardinia, Bronze Age, comb decorated pottery, east central Sardinia, nuraghe

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Quaderni (ISSN 2284-0834) by Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.